CHI LO HA FATTO

Mura Vive

È il punto di arrivo di un percorso iniziato nel 2016 con il Museo Multimediale delle Mura (MMM) e proseguito nel 2018 con il Parco Multimediale delle Mura di Padova (PAMU).





Museo Multimediale delle Mura (MMM)

Museo diffuso e immateriale, ideato e realizzato dall’associazione Comitato Mura di Padova con Tam Teatromusica, il Liceo Artistico A. Modigliani, Il Cirgeo dell’Università di Padova, Rosin355 e Italia Nostra, grazie al sostegno della Fondazione Cariparo nell’ambito del bando Culturalmente. L’anno seguente la sperimentazione si ripeteva, sempre grazie al bando Culturalmente, realizzando, sempre con Tam Teatromusica e il Liceo Modigliani, una terza stazione più articolata, al Castelnuovo, che oltre all’installazione ambientale prevedeva anche postazioni didattiche, un video d’arte di Supernoia e un’app mobile di guida alla visita, realizzata da Eggon.

> Per saperne di più





Parco Multimediale delle Mura di Padova (PAMU)

A queste sperimentazioni si rifaceva un successivo progetto interuniversitario IUAV e UniPd, il Parco Multimediale delle Mura di Padova (PAMU), finanziato con fondi europei FSE e attuato coinvolgendo, oltre al Comitato Mura, alcune aziende specializzate nei diversi aspetti della realizzazione e gestione di un museo narrante, in appoggio ai quattro assegnisti guidati da tre docenti. Sono stati prodotti materiali per ulteriori tre stazioni, facendo largo uso di modellazioni 3D e introducendo fra le modalità di fruizione la realtà aumentata.

> Per saperne di più





Un unico filo conduttore

MURA VIVE costituisce la sintesi finale, perfezionata, ulteriormente arricchita, resa accessibile a visitatori stranieri e ad alcuni portatori di disabilità fisica e infine allestita in forma permanente, di quelle esperienze. Non solo perché molti di coloro che hanno partecipato alle sperimentazioni sono stati coinvolti anche in questa fase finale, ma anche nel senso che gran parte del lavoro di tutti gli altri, e stiamo parlando di molte decine di persone, in larga parte volontari e studenti, è ancora presente in quello che i visitatori vedranno, ascolteranno, leggeranno.



Sinergia esemplare

MURA VIVE è il prodotto concreto di una sinergia esemplare e virtuosa, fra il volontariato dell’associazionismo culturale, la creatività di artisti e informatici, la vivacità e l’impegno del mondo della scuola, l’apporto scientifico dell’Università, la lungimiranza della Pubblica Amministrazione, e il generoso sostegno della Fondazione bancaria della città di Padova.



Volontariato e Scuola

MURA VIVE è al momento interamente gestito da VOLONTARI dell’associazione Comitato Mura.
La pandemia di Covid-19 ha interrotto la collaborazione con le scuole superiori e con altre associazioni culturali come la nostra, che, non appena possibile, verranno nuovamente coinvolte nella gestione e nello sviluppo della struttura.
Il rapporto con le scuole è centrale nella filosofia del progetto MURA VIVE, che ha fra gli obiettivi il coinvolgimento attivo dei giovani nella salvaguardia e nella valorizzazione del patrimonio monumentale della città.



MURA VIVE è nato e vive grazie alla città, per la città.




MURA VIVE è stato realizzato da:


TUTTE LE PERSONE CHE HANNO FATTO MURA VIVE



con la collaborazione di:





AVVALENDOSI DI CONTENUTI E IDEE PRODOTTI DURANTE LE SPERIMENTAZIONI DA:





Con il contributo di: